Supporto per macchina fotografica digitale – un nome appropriato per questo dispositivo

24 Giugno 2021 Off Di admin

L’oggetto di questa invenzione non è di fornire miglioramenti automatici in supporti per macchine fotografiche solo, ma più importante in una forma di supporto che è specialmente adatta per uso in automobili e simili tali veicoli, per permettere la presa delle fotografie digitali, sia dagli individui e/o dalle automobili/auto, sia nei modi fissi che muovendosi, senza richiedere l’intervento manuale. Ciò faciliterebbe il trasporto delle fotografie digitali sulla stessa superficie della macchina fotografica, sul principio di visione grandangolare e sul miglioramento della qualità e della chiarezza dell’immagine attraverso la regolazione dei livelli di immagine.

A questo proposito, propongo di chiamare questi dispositivi con il nome dei luoghi in cui la fotografia ha i suoi maggiori privilegi, cioè la superficie dell’auto e/o del camion, la scrivania del guidatore (nelle auto), il cruscotto nelle auto, il porta riviste, la sedia dell’autore ospite, la valigia fotografica, e il fotografo stesso, che è, in un certo senso, il fotografo digitale. Per dare una denominazione simile ai supporti per fotocamere montati in veicoli diversi dalle automobili, propongo di chiamarli supporti per fotocamere fissati in superfici non mobili, come tavoli, scaffali e superfici fisse simili. In questo modo, si evita di confondere i due tipi di supporti per fotocamere di cui sopra. Per esempio, un supporto per una fotocamera fissato in un tavolo (montato sul tavolo), mentre un supporto per una fotocamera fissato in uno scaffale (montato sullo scaffale) è, a mio avviso, due invenzioni diverse.

L’oggetto della mia invenzione, quindi, è quello di migliorare gli attuali supporti per macchine fotografiche senza confondere inutilmente le due categorie di invenzioni. Di conseguenza, progetto una serie di nuovi supporti per macchine fotografiche e li rendono adattabili secondo gli usi attuali della fotografia, che sono, infatti, dispositivi con supporti fissi che possono ruotare, in una direzione appropriata, su un asse definito. Per esempio, c’è un tipo di supporto rotante per teleobiettivi che può essere utilizzato per presentare viste panoramiche quando lo si desidera, mentre c’è un altro tipo di supporto rotante per obiettivi di lunghezza focale standard che permette all’utente di cambiare la distanza tra l’obiettivo e la cornice senza rotazione, rendendo così possibile presentare scatti di scene di azione che altrimenti sarebbe difficile se non impossibile da ottenere.

Desideri approfondire ulteriormente l’argomento dell’articolo? Puoi cliccare qui